Up next


CARO BABBO - MARCO MASINI

0 Vizualizari
admin
0
Data publicare : 09 Dec 2020 / In Other

Caro babbo": Struggente capolavoro firmato Masini

TESTO- Caro Babbo
Mi sembravi alto altissimo
quando ero piccolino
eri il mio gigante buono
che giocava a nascondino
mi batteva forte il cuore
mentre stavo ad aspettare
felice di nascondermi
ma anche di farmi trovare.
Ti sentivo forte e a volte
mi facevi un po' paura
ma eri il mio cavallo docile
e il tappeto la pianura
e scendevo e camminavo
nelle tue scarpe pesanti
fra colline di poltrone
coi miei passi da gigante.
Era dolce era dolcissimo
lo ricordo e te lo dico
eri il mio più grande eroe
eri il primo vero amico
Sei però rimpicciolito
i primi anni della scuola
tornavi tardi a casa
e la mamma sempre sola
mi svegliavo d'improvviso
e vi sentivo ancora urlare
eri sempre più nervoso
e non mi stavi ad ascoltare
Altre volte mi picchiavi
e le tue parole dure
spalancavano soltanto
una vita di paure.
Eri assente irraggiungibile
io ti odiavo e te lo dico
eri in sogno l'uomo nero
eri a un tratto il mio nemico.
E ho portato come un lutto
il tuo sangue nelle vene
ma il mio cuore per dispetto
ti voleva ancora bene
e ora babbo te lo scrivo
come quando ero bambino
come quando per trovarci
giocavamo a nascondino.
E ora è freddo anzi freddissimo
piango mentre te lo dico
cosa aspetti ad arrivare
babbo se mi sei amico
Era dolce era dolcissimo
l'ho capito e te lo scrivo
quante volte io dovrò morire
per sentirmi ancora vivo?
----------------------------------------
Il video è bloccato in alcuni Paesi. E potrebbe includere musica di proprietà di una terza parte. "Marco Masini-Caro Babbo", registrazione sonora gestita da: SME

Caro babbo": Struggente capolavoro firmato Masini
Un pensiero leggero e bello
Un sentimento pieno di amore
Un ricordo bello e triste insieme
"Il tuo sangue che mi scorre nelle vene"...

"Caro babbo" è uno dei capolavori assoluti della discografia di Marco Masini. Pubblicata nel 1990 all'interno dell'album d'esordio del cantautore toscano "Marco Masini", la canzone, è una delle più autobiografiche del suo repertorio poichè ispirata da una vera lettera di Marco mai realmente consegnata al padre che ne ha scoperto l'esistenza ed il contenuto solo attraverso la pubblicazione della canzone. Scritta in collaborazione con Giancarlo Bigazzi e Giuseppe Dati, "Caro babbo" racconta il rapporto turbolento tra il protagonista ed il proprio padre. Dai dolci ricordi vissuti da bambino con un padre presente e disponibile, ai primi screzi dell'adolescenza dove la figura del genitore era sempre più assente come quella del marito verso la moglie arrivando a diventare quasi un nemico. Viene, quindi, raffigurato lo stato d'animo combattutto di un ragazzo diviso tra l'amore dovuto soprattutto dal legame di sangue, che vive come un dispetto, a quell'odio scaturito in seguito ai suoi comportamenti tutt'altro che affettuosi. Il protagonista, quindi, cerca di rinsaldare questo rapporto scrivendo al padre le emozioni di una vita passata insieme con la speranza di ritrovarlo come succedeva da bambino quando giocavano a nascondino. Questa speranza però è lieve poichè soffocata dai dubbi sui reali sentimenti del padre verso di lui. Il protagonista, tra le la****, si chiede: "Cosa aspetti ad arrivare, babbo, se mi sei amico?". Un testo struggente che riesce ad emozionare molto facilmente soprattutto grazie all'interpretazione che Masini, rivivendo queste situazioni, riesce a trasmettere a chi la ascolta. Non a caso, "Caro babbo", è la canzone più amata dallo stesso Masini che non la esclude mai dalla scaletta dei suoi concerti sia per il legame affettivo e sia per la bellezza di un testo che non può non essere definito un vero capolavoro. L'album che contiene anche "Disperato", canzone con la quale vinse nello stesso anno la categoria Giovani del Festival di Sanremo, ottiene un successo clamoroso per un esordiente arrivando a vendere più di 900 mila copie ed aggiudicandosi un disco d'oro ed uno di platino. Da questo disco partirà la sua grande storia musicale che ormai dura da oltre vent'anni passati tra successi e momenti bui ma sempre costellati da brani stupendi che sono entrati a far parte della storia della musica italiana.

#FESTA #DEL #PAPA' #SENTIMENTI #CARO #BABBO #MARCO
Vezi mai multe
0 Comments sort Sortare dupa

Facebook Comments

Up next